Pasquale Brandimarte

Pasquale Brandimarte

Presidente "pro tempore"
333,899,7853

Pasquale Brandimarte figlio di Benedetto e Agnese Piccolomini nasce a Castelluccio di Norcia il 26 giugno 1944.
Nel 1949 la famiglia si trasferisce a Monterotondo di Roma, presso le scuderie del Col. dei Carabinieri Giorgi-Monfort.
Studia la Fisarmonica sin dall’età di 7 anni.
Nel 1957 per la prima volta è invitato ad esibirsi con la Fisarmonica in una serata da ballo.
Nel 1958 sospende lo studio della musica per “amicizie in campo dell’alta equitazione”, infatti entra nella scuderia dei Frat. Cicognani e fa la spola fra gli ippodromi di Agnano (Napoli) e Villa Glori (Roma), divenuta poi “Tor di Valle, per tentare la carriera di “Drivers di cavalli al trotto”,
in questi tempi è il palafreniere di “Cervanton” il 1° cavallo di Mike Bongiorno, il 2°, “Musichiere” lo riceverà in dono ai mezzi con Mario Riva (guidavano insieme il programma televisivo “il Musichiere”), Mike Bongiorno aveva il patentino da “Gentleman Drivers”.

Nel 1961 ad Agnano grande incidente in pista, 30 gg. al “Caldarelli”, è salva la vita ma… fine carriera. A causa di questo la famiglia si trasferisce a Rignano Flaminio – Roma.

Si ricomincia con la musica…
Nel 1967/8 sono co-responsabile strumentista del “Cantagiro laziale”, invenzione del maestro Nello Albertini e suoi collaboratori. Il Cantagiro Laziale termina nella tarda primavera, la serata finale verrà presentata da Corrado e Gabriella Farinon, dopo di noi, (che facciamo da spalla) si esibisce una delle formazioni più “in” del momento “L’Equipe 84”.
Un aneddoto: stavamo sistemando gli strumenti sul palco, Maurizio Vandelli mi dice “vedi quello la, con quel cesto di capelli in testa, si chiama Lucio Battisti, stasera è qui per ascoltarci, eseguiamo dal vivo per la prima volta un suo brano
dal titolo 29 settembre“. Si dice un gran bene di lui, (sue parole, parola più parola meno).

1969 Sono portalettere “precario” a Rignano Flaminio.

1970 insieme agli amici Giovanni Morelli, Silvio Scotti, Sergio Gasperini ed altri creiamo il gruppo “The Hot Dogs“.

1972 gennaio un gruppo musicale di Prima Porta – Roma, mi invita ad esibirci nella nuovissima discoteca “Woodoo” di Sacrofano – Roma, inizialmente dico no! Insistono mi portano a vedere la discoteca e per la prima volta vedo e provo un organo Hammond (b3 forse), l’esperienza durerà qualche mese, con grande soddisfazione scopro la musica rock del tempo fra Pink Floid, Grand Funk Railroad, Rolling Stones, The Beatles, ecc.

1972 “Con la musica non si mangia”, tuonava Benedetto! E mi ritrovo in “Sit Siemens” come metalmeccanico nelle centrali “Sip”. La mia teoria di pensiero di allora mi considerava “venduto” per un mensile.

1974 29 Giugno nozze con Gabriella, ricorre la festa nazionale dei San Pietro e Paolo, decidiamo quella data cosi nel nostro anniversario sarà sempre festa. Illusione, dal 1977 da festa nazionale passa a ricorrenza dei S. patroni di Roma.

1975 divento padre, nasce Elisa, in questo tempo il gruppo musicale si chiama “IMV”, sono con Piero Rizzotti, Franco e Paolo Rasi, Claudio Pellegrino e Gianpaolo Sartini, va forte e siamo quotati oltre la media.

1976 Sostenuto da amici e dalle istituzioni Rignanesi fa nascere la scuola di musica, la frequenta solo nel “dopolavoro”.

1977, 26 giugno è il mio compleanno, insieme a Dante Milozzi allietiamo un matrimonio, ricordo che qualcuno all’uscita mi chiese “quel pezzo straordinario al flauto era?” “Badineire” Bach, eseguita magistralmente da Dante, (oggi un Grande della Musica), in tarda sera di quella intensa giornata nasceva il secondogenito “Roberto“.

1978 giugno, saggio della scuola di musica nel locale del cinema “Eden” di Rignano.

1979 30 marzo, nasce la terzogenita Daniela.

1980 13 giugno, nasce la quartogenita Antonella.

1981 settembre, saggio della scuola di musica in Piazza Matteotti di Civitacastellana VT.

1982 ottobre, nasce L’Associazione Amici della Musica Pentagramma, ancora oggi attiva.

1984 I primi due allievi dell’Associazione sostengono l’esame di Teoria e Solfeggio in Conservatorio, diverranno due Prof.

1984 settembre, 1° Canterello, manifestazione canora basata su canti a 3 voci per fanciulli con arrangiamenti creati da me. Si svolgeranno 10 edizioni in Rignano e paesi limitrofi.

1985 Castenuovo di Farfa. Nasce il Coro Polifonico “Castrum Novum” ne sono il Maestro Concertatore.
Nel luglio 1987 una serie di concerti tenuti in Wolfrathausen, alle porte di Monaco di Baviera, in occasione del gemellaggio: Casteluovo di Farfa / Wolfrathausen.
E’ presente anche la “Fisorchestra Laziale” da me creata e diretta, formata dagli allievi della scuola.

1986 28 giugno, saggio della scuola di musica in Monterosi VT, uno degli allievo è oggi prof di pianoforte.

1986 Primi contatti con Casa Ricordi per la messa a punto del progetto “Ricordi Scuola”

1987 Per portare gli allievi al Conservatorio Morlacchi di Perugia, acquisto il Wolkswagen t1 furgoncino a 9 posti,
i ragazzi lo chiamavano “il brettuletto del tru tru” per il tipico rumore che emetteva il suo motore con raffreddamento ad aria.

1987 e 1988, la Fisorchestra Laziale si esibisce sulle rive del lago di Vico, Ronciglione VT.

Nel 1988 su invito di su Ecc. il Vescovo Rotunno di Poggio Mirteto il Coro Castrum Novum si esibisce in cattedrale, rimarrà a memoria l’esecuzione dell’Ave Maria di Somma Bonaventura riuscita come mai più.
Successivamente Il coro riceve a Farfa l'”Ulivo d’argento”, ambito riconoscimento della provincia di Rieti.
Aneddoto: Sua Ecc. il Vescovo Rotunno era stato tanti anni negli USA, mi chiede di preparare un repertorio adatto per una gita a Los Angeles. Se vi ricordate in quegli anni cadeva un aereo la settimana, e l’elenco dei coristi disponibili si accorciava sempre più, fui costretto a desistere.

1989 24 giugno, saggio della scuola, protagonista di eccezione la classe di violino della prof Giuliana.

1990 ha iniziato ad insegnare Educazione Musicale, quale consulente esterno, presso le scuole elementari di:
Rignano Flaminio, e succesivamente Calcata e Faleria con decine di saggi natalizi e di fine anno scolastico.

1990 giugno, la famiglia si trasferisce a Calcata VT.

1991 Prende il via il progetto “Scuola Ricordi”, il progetto verrà chiuso nell’anno 1997, nel corso di questi anni una miriade di incontri straordinari con le migliori Associazione italiane “oltre 30 tutte collocate in grandi città, con una sola eccezione “A.a.d.M. Pentagramma di Rignano Flaminio – Roma. Dell’intersaggio tenutosi il 4 maggio del 1991 a Milano abbiamo un filmato tradotto in mp4.

1991 27 giugno, a Civitacastella nasce il 5° figlio, Benedetto.

1999 la notte di Natale si esibisce per la prima volta il “Coro Polifonico Calcata” da me fondato di cui sono il Maestro Concertatore.

Nel 2000 nasce studiomusica.it ed insieme ad Elisa metteremo nel web un pacchetto di 520 Dettati melodici, al tempo unici, per l’aiuto degli esami in Conservatorio.

2001 – Il primo raduno che il Coro Polifonico Calcata ha organizzato, risale al mese di settembre, in occasione dei festeggiamenti dei SS. Patroni: Cornelio e Cipriano, al quale hanno partecipato i cori di Castelnuovo di Farfa, Gallese e Mazzano Romano.

2002 nasce il CD “Vacanze Tropicali” di Mario & Pasquale (15 brani di Genio & Pierrot + una mia mazurka).

2003 – Il secondo raduno è stato organizzato nel settembre al quale hanno partecipato i Cori di: Carbognano, Mazzano Romano, Monterotondo e Piansano.

2006  5 gennaio nel concerto dell’Epifania voluto da Mon. Giuseppe Bellamaria (mio maestro di Musica e di vita),
il Coro esegue per la prima volta un mio arrangiamento a 4 vd dell’Ave Maria di Franz Schbert.

2009 28 giugno, insieme al Coro Polifonico Rignano il cui Maestro Concertatore è Elisa Brandimarte, inauguriamo la nuova chiesa di Calcata progettata dall’architetto Paolo Portoghesi.

2010, iniziano a sostituirmi nell’insegnamento, allievi dell’Associazione divenuti prof come la primogenita Elisa
diplomata in Pianoforte e Didattica della Musica.

Curata la composizione di almeno 500 brani per la musica da ballo e una infinita lista di brani didattici per l’educazione della musica.

Per le esigenze esposte dagli iscritti nella postazione internet Studiomusica.it e .eu è iniziata una trasfomazione di
decine di brani di musica colta scritta dai Grandi che non hanno conosciuto la Fisarmonica, questo filone di lavoro
prenderà il nome di SCUOLA DEI BASSI ed è tuttora in corso.